Polinote Music Room | LAB con Enrico Maria Milanesi

Masterclass e lezioni individuali di pianoforte con Matteo Andri
30 Gennaio 2020
Campus Estivo Musicale 2020 ad Auronzo di Cadore
4 Febbraio 2020
Mostra tutti

Polinote Music Room | LAB con Enrico Maria Milanesi

Lunedì 24 febbraio alle ore 21.00 alla Polinote Music Room in Vicolo Chiuso 5 a Pordenone ospiteremo il chitarrista pordenonese Enrico Maria Milanesi, specializzato nelle tecniche del fingerpicking e del flatpicking, per il LAB “La chitarra acustica, tecniche e potenzialità di uno strumento poliedrico”.

Clinic concerto. Un viaggio attraverso le tecniche fingerstyle e flatpicking che permettono di suonare con un unico strumento tutti gli elementi della musica, creando l’impressione che sia un’intera band a suonare.

Il laboratorio è aperto a tutti gli strumentisti, musicisti professionisti e non, allievi e appassionati. Ingresso libero.

 

Per info: Segreteria Polinote Tel. 0434 520754 dal lunedì al venerdì ore 16:00 – 19:00 | info@polinote.it

———————————————————————————————————————————————————————

Enrico Maria Milanesi

Enrico Maria Milanesi nasce a Maniago (PN) il 04/11/1984. Inizia a suonare il pianoforte all’età di 8 anni; successivamente si appassiona come autodidatta allo studio della chitarra elettrica per passare poi alla chitarra acustica, catturato dal virtuosismo di grandi chitarristi quali Tommy Emmanuel (con cui avrà l’opportunità di condividere il palco), Antonio Forcione, Franco Morone.

Specializzato nelle tecniche del fingerpicking e del flatpicking, collabora con numerosi musicisti, cantautori, registi e compositori di livello nazionale e internazionale, nella produzione di diversi lavori discografici e teatrali, sia come turnista che come session-man. Collabora inoltre come produttore e arrangiatore con la ditta americana “Brooks Brothers” nella realizzazione di musiche per video pubblicitari. 

Partecipa a diversi concorsi tra cui: 

– nel 2015 vince la dodicesima edizione di “Arrangiatevi”, concorso nazionale di composizione e arrangiamento organizzato da Acoustic Franciacorta e fingerpicking.net.

– nel 2016 si qualifica finalista al concorso chitarristico mondiale “Guitar Masters”, ottenendo un prestigioso apprezzamento da parte dei chitarristi Martin Taylor e Preston Reed.

Ha suonato in festival nazionali e internazionali dedicati alla chitarra come il Baska international guitar festival, Madame Guitar, Kastav guitar festival, Festival Acoustic Val di Scalve.

È impegnato inoltre in molti progetti, primo tra tutti il suo progetto solista che prevede talvolta l’affiancamento di una raffinata formazione di trio d’archi (violino, viola e violoncello); ciò lascia spazio non solo al chitarrismo acustico, ma anche ad escursioni al limite della cameristica, in cui il compositore e arrangiatore friulano intreccia il proprio strumento con le tipiche sonorità classiche. Tale progetto prevede l’alternarsi di brani originali e la rilettura e arrangiamento di brani jazz, rock e di musica classica, spingendo al massimo livello di sperimentazione la creatività del musicista.

Attualmente Enrico segue anche altri progetti musicali, tra cui quello con i Kythara Trio (con Michele Pucci alla chitarra flamenca e Francesco Bertolini alla semiacustica). Collabora inoltre con Emanuele Grafitti e con i 40 Fingers (quartetto triestino di chitarre acustiche). 

Attualmente ha al netto tre album solisti: “Hanami” (2014), “In Myself” (2018) e “LIVE!” (2018). “LIVE!”, in particolare, è un album che riproduce la magia di una performance dal vivo mettendo in risalto la connessione tra l’artista e l’ascoltatore, impossibile da riprodurre in uno studio di registrazione.

Nel 2019 esce “Kythara”, album di debutto dell’omonimo trio chitarristico.

 

X