Corsi ordinari di strumento

La specificità della proposta consiste nella possibilità data all’allievo di organizzare insieme all’insegnante il proprio percorso di studio, secondo le personali motivazioni, esigenze e disponibilità in termini di interesse e di tempo. È consigliabile affiancare a questa lezione una formazione musicale integrale che comprenda l’educazione vocale, ritmica e teorica, così come lo studio dell’armonia.
Durante periodo di studio sarà cura dell’insegnante individuare nell’allievo attitudine musicale, impegno e tipo di interesse ai vari stili musicali in modo da seguire meglio la sua formazione artistica.
Al termine dell’anno scolastico l’allievo è libero può decidere di sostenere una verifica finale dei corsi di strumento e di teoria e solfeggio, in presenza di una apposita commissione che valuterà i progressi ottenuti.

Sezione Classica: pianoforte, fisarmonica, violino, violoncello, contrabbasso, chitarra, flauto traverso, clarinetto e tromba.
Sezione Moderna: tastiera, chitarra, ukulele, basso elettrico, tromba, sassofono, batteria e percussioni.
Indirizzi: pop, rock, acustica, jazz, blues, fingerpicking e metal.

Modalità di frequenza

Corsi trimestrali da 11 lezioni rinnovabili.

La cadenza è settimanale. A seconda del livello e delle esigenze didattiche verrà proposta una delle seguenti formule:

X